Categoria: Relazioni

0

Monte Rapina

La salita al Monte Rapina in veste invernale è ormai diventata una classica della Majella: bel pendio al riparo da pericoli oggettivi, dislivello di tutto rispetto, rifugio a metà percorso e panorama fantastico…

0

Alla scoperta di sentieri perduti

Da Fosso La Valle, addentrandosi lungo un vecchio e quasi inesistente sentiero, si raggiunge la cresta poco sotto la cima Macirenelle. Se si intente chiudere un giro ad anello basta scendere fino a Colle Bandiera, raggiungere Capo Le Macchie da dove inizia il Sentiero “G3” che porta alla Grotta Sant’Angelo e subito dopo si arriva al punto di partenza.

0

Rifugio Martellese

Classica salita di una delle valli più suggestive di tutta la Majella…

0

Grande anello dei Piani di Pezza

Altopiano glaciale di origine carsica, i Piani di Pezza rappresentano uno dei gioielli della nostra regione in cui è facile, in inverno, raggiungere temperature artiche (record di -37°C nel febbraio 2012). Il posto giusto dove incontrare Babbo Natale con le sue renne…

0

Quattro vette over 2000

Giro nella Marsica toccando quattro vette over 2000: Monte Calanga, Monte Marsicano, Anticima est Marsicano e Monte Forcone.

1

Cima Serra Matarazzo

Bellissimo giro nel cuore del Parco Nazionale d’Abruzzo – Lazio – Molise con ascesa dalla famigerata Val Fondillo fino al valico delle Gravare per poi toccare la Serra Matarazzo, il Monte San Nicola ed la Serra Pietra Rossa.

1

Monte Amaro dalla Rava del Ferro

Salita sulla cima più alta della Majella attreverso il ripido canale denominato “Rava del Ferro” e discesa dalla medesima via.

1

Sentieri Selvaggi

Dal Rifugio Pomilio all’anticima del Monte Focalone e Bivacco C. Fusco percorrendo un tratto del vecchio sentiero del Monte Amaro.